IPcost

Come cambiare il mio indirizzo IP

Come posso modificare il mio IP per navigare online in modo anonimo?

Molteplici sono le ragioni per cui nascondere il tuo indirizzo IP: nascondere la tua posizione geografica, impedire ad un sito web di rintracciarti, proteggere i tuoi dati, aggirare qualsiasi filtro sui contenuti, divieto o lista nera.

Ci sono diversi modi per nascondere il tuo indirizzo IP, che è il numero univoco assegnato alla connessione di rete di qualsiasi dispositivo connesso ad Internet.

1. Usare un servizio VPN

Abbonati ad un'offerta VPN presso un'azienda specializzata e naviga online usando l'indirizzo IP dell'azienda invece del tuo. Sarai nascosto dietro a un tunnel VPN che funge da collegamento intermedio tra te ed il sito remoto.

L'utilizzo di un servizio VPN offre molteplici vantaggi, quali l'alta velocità della banda larga, una connessione sicura, accesso privato a siti bloccati e la possibilità di scegliere la nazione o addirittura la città in cui si vuol essere localizzati.

Centinaia di aziende offrono la possibilità di affittare un VPN ma spesso molte di queste non sono serie o non rispettano i dati del cliente.

Avendo esaminato diversi servizi, ti raccomandiamo il seguente: NordVPN - ExpressVPN - SurfShark

2. Usare il browser Tor

TOR è una rete multi-proxy che non si basa su server proxy specifici per elaborare dati. Invece, usa connessioni di molti altri utenti TOR per nascondere l'indirizzo IP dell'utente originale. Sapendo che milioni di utenti condividono i loro IP in tutto il mondo, il rischio di risalire all'origine di una richiesta Internet è praticamente nullo.

Il browser Tor (così come Chrome, Firefox o Safari) è un software gratuito che si scarica sul proprio computer. Si prega di notare che è instabile e sconsigliato per un utilizzo quotidiano. Si possono riscontrare rallentamenti nei tempi di caricamento; la velocità dipende dalla connessione di altri utenti Internet sulla rete, ma è un'alternativa interessante.

3. Usare un server proxy

Un server proxy (a volte chiamato un "proxy aperto" o semplicemente "proxies") può essere usato per reindirizzare il browser (Chrome, Firefox, Internet Explorer o Edge) aggirando i filtri sul contenuto in un'azienda o una scuola.

Esistono rischi connessi all'uso di proxies gratuiti per nascondere il tuo indirizzo IP: molti rallentano la connessione Internet, alcuni sono eseguiti su macchinari compromessi e potrebbero non essere legali in alcuni paesi.

C'è però una moltitudine di proxies gratuiti su Internet che si possono trovare con una semplice ricerca Google.

4. Usare Wi-Fi pubblico

Un indirizzo IP non ti segue. Quindi, se sei in un bar, in una libreria, o nella hall di un albergo e usi il loro Wi-Fi, il tuo normale indirizzo IP sarà temporaneamente nascosto. Come? Usando il loro indirizzo IP per tutto il tempo in cui sei online.

Tuttavia, i tuoi dati sono trasmessi in chiaro, il che signifca che vengono registrati ed archiviati dall'operatore Internet che ti sta offrendo la connessione Wi-Fi.

Ti consigliamo vivamente di non fare acquisti online o verificare il tuo conto bancario. Usa reti pubbliche per visitare pagine web che non richiedono identificazione ed informazioni personali, queste reti non sono protette ed un malintenzionato potrebbe intercettare i dati che circolano in rete.